eBusiness

Il mobile sarà canale principale di contatto con consumatori

London

Le abitudini dei consumatori stanno cambiando profondamente e i commercianti europei ne sono coscienti, stando ad una ricerca effettuata dall’Economist Intelligence Unit tra i rivenditori al dettaglio (Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Russia).
Le mutate aspettative dei consumatori richiedono forti cambiamenti e le aziende europee sembrano riconoscerlo pienamente. Meno concordi, i commercianti, sono sulle cause del cambiamento e sulle possibili risposte da dare. Mentre, ad esempio, più di un terzo dei commercianti italiani e britannici ritengono che i social media abbiano avuto un grosso impatto sulle aspettative dei consumatori, in Russia solo un intervistato su dieci afferma lo stesso.

Nel settore manca, inoltre, un chiaro accordo su quale sia la strategia da adottare per rispondere al cambiamento della aspettative dei consumatori. La personalizzazione multicanale, la segmentazione maggiore dei target e un utilizzo più esteso di strumenti di analisi, rappresentano comunque le scelte strategie preferenziali dei commercianti.

L’utilizzo di dati sui consumatori risulta, già oggi, una delle tecniche più utilizzate per rispondere ai cambiamenti del mercato e per migliorare l’esperienza dei consumatori. I commercianti puntano, al momento, molto anche su servizi di pagamento avanzati, social media e tecnologie in grado di migliorare l’esperienza di da PC e in mobilità.

Le aziende europee risultano convinte che, per quanto al momento i negozi fisici siano ancora i canali di contatto principale con i clienti, ben presto lo diverranno il mobile e le piattaforme online.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This