eBusiness

Google: non ottimizzare siti per il mobile favorisce la concorrenza

google

La crescente diffusione dei dispositivi mobili offre numerose opportunità di business, ma le aziende che non comprenderanno l’evoluzione delle abitudini dei consumatori, in particolare per quanto riguarda la navigazione in mobilità, verranno fortemente penalizzate. Al contrario, quelle che sapranno adeguare al meglio la propria offerta ne trarranno notevoli vantaggi. Questi in sostanza i risultati, non sorprendenti, di uno studio commissionato da a due istituti indipendenti (Sterling Research e Smith Geiger).

La ricerca offre, però, alcuni dati interessanti. La tendenza che emerge con maggiore chiarezza è la necessita di ottimizzare al meglio i siti per la navigazione , che tende ad essere più veloce. Il 61% delle persone, ad esempio, ha affermato di abbandonare immediatamente un sito web, se non riesce a trovare rapidamente quello che sta cercando. Un sito non ottimizzato spinge, quindi, i consumatori verso la concorrenza.

I risultati e l’esperienza di navigazione, al momento, non sembrano  soddisfare gli utenti, visto che nel 96% dei casi questi dichiarano di aver incontrato siti palesemente non progettati per device mobili. Ciò crea opportunità e rischi per le aziende, a secondo di quanto siano pronte a sfruttare la trasformazione in corso. Il 50% delle persone ha, ad esempio, dichiarato di rivolgersi meno frequentemente ad un’azienda se questa non ha un sito web ottimizzato per il mobile, anche qualora l’azienda in generale offra prodotti e servizi di suo gradimento. Forte anche l’impatto sull’immagine complessiva dell’azienda, il 48% delle persone, da un’esperienza negativa di navigazione in mobilità, deduce, infatti, che l’azienda non è particolarmente attenta al proprio business.

I siti ottimizzati per device mobili, al contrario, sono in grado di trasformare gli utenti in clienti. Un’esperienza di navigazione soddisfacente spinge il 74% degli utenti, infatti, a ritornare sul sito in futuro; e, ancor più, la stragrande maggioranza (67%) dei possessori di device mobili preferisce i siti ottimizzati per effettuare acquisti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This