Market & Business

Classifica 2012 di Forbes: la mappa dei super-ricchi USA non cambia e crescono i patrimoni

forbes_400

La mappa dei super-ricchi d’America non è cambiata rispetto allo scorso anno, tutt’latro. Due terzi delle persone più ricche degli Stati Uniti ha incrementato le proprie fortune, facendo crescere il valore medio netto della ricchezza, dei 400 personaggi inseriti nella popolare classifica stilata dalla rivista Forbes, di 400 milioni di dollari e portandolo così ad record di $ 4.2 miliardi.

e continuano a dominare la classifica e incrementano ulteriormente i propri patrimoni. Quello del cinquantaseienne fondatore della Microsoft ha toccato quota 66 miliardi di dollari, sette in più rispetto al 2011. Buffet, soprannominato l’Oracolo di Omaha per la capacità di anticipare i trend dei mercati finanziari, ad 82 anni si ritrova in seconda posizione con 46 miliardi di dollari, contro i 39 miliardi di dodici mesi fa. Rappresentanti per eccellenza di quell’1% contestato da Occupy Wall Street, entrambi stanno promuovendo un’iniziativa filantropica, ‘Giving Pledge’, che mira a convincere altri miliardari a cedere in beneficenza metà delle proprie fortune. Intanto continuano ad accumulare ricchezze e dominare i mercati globali.

Larry Ellison, numero uno del gigante delle tlc , occupa la terza posizione di questa fortunata classifica, con un patrimonio di poco inferiore ai primi due (41 miliardi). I fratelli Charles e David Koch, proprietari dell’impero Koch Indistries, la quarta a pari merito (31 miliardi ciascuno).

Gli imprenditori della Silicon Valley, della west coast e dei social network, devono ancora accumulare capitali se vogliono conquistare la Top 10. A guidare la pattuglia troviamo Jeff Bezos di Amazon, undicesimo con i suoi 23.2 miliardi di dollari. Seguono con un patrimonio identico (20.3 miliardi), in tredicesima posizione, i due fondatori di , Larry Page e Sergey Brin; che sono però i più giovani nelle prime posizione della classifica (39 anni). Marck Zuckerberg, in trentaseiesima posizione (9.4 miliardi di dollari), sconta la brutta avventura in borsa di , ma ciò nonostante è il ventenne (28) più ricco degli Stati Uniti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This