App

Motorola lancia Razr i, il suo primo smartphone Intel

motorola-razr-i

lancia il suo primo Intel-Powered, il . Lo , pensato per il mercato europeo e dell’America Latina, è molto simile al , presentato recentemente per il mercato USA, ma invece di un chip Qualcomm utilizza un processore single-core Intel Medfield (l’Atom Z2480), che secondo l’azienda produttrice dovrebbe garantire una velocità massima di 2GHz.

La scelta di un chip Intel per un dispositivo mobile non è molto usale, visto che tradizionalmente i processori mobili della casa produttrice risultano meno efficienti quanto a consumo energetico di quelli sviluppati da Qualcomm e Samsung, su tecnologie della britannica ARM. Intel, che domina il mercato PC, ha, però, di recente investito molto sul miglioramento delle prestazioni della propria offerta mobile per convincere i produttori di device mobili ad adottare le proprie tecnologie.

Il Razr i sarà uno dei primi smartphone Android (Ice Cream Sandwich) ad utilizzare un processore Intel. Un’altra differenza tra il nuovo smartphone e il cugino americano sarà rappresentata dall’assenza delle connessioni Long Term Evolution (LTE), disponibili nel Razr M.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This