eGov

Agenzia per l’Italia Digitale: ecco il bando pubblico per la selezione del Direttore Generale

Agenda per l'Italia Digitale

Pubblicato da poche ore il bando per la selezione del Direttore generale dell’Agenzia per l’Italia Digitale . Ne dà notizia un comunicato di palazzo Chigi che spiega: “Il Direttore generale dell’Agenzia, nel rispetto dei criteri per il conferimento degli incarichi dirigenziali definiti dall’art. 19 del d. lgs. N. 165 del 30 marzo 2001, sarà nominato tra i candidati per i quali risulti una particolare e comprovata qualificazione professionale in materia di innovazione tecnologica, in possesso di una comprovata esperienza di elevato livello nella gestione di processi di innovazione, tanto nel settore pubblico quanto nel settore privato, al fine del più efficace raggiungimento degli obiettivi dell’Agenzia“, si legge nella nota.

Sarà necessaria anche un’elevata competenza nella gestione delle risorse umane. Coloro che intendono candidarsi ai fini dell’attribuzione dell’incarico sono tenuti ad inviare all’indirizzo di posta elettronica certificata agenziaitaliadigitale@pec.governo.it il proprio curriculum vitae in formato europeo, debitamente sottoscritto, completo di clausola di autorizzazione al trattamento dei dati in esso contenuti e corredato da una dichiarazione di disponibilità a ricoprire l’incarico, debitamente sottoscritta e accompagnata da copia di un valido documento d’identità. Saranno presi in considerazione, ai fini della nomina, i curricula pervenuti entro e non oltre la mezzanotte del quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale“.

L’Avviso – conclude il comunicato – viene pubblicato sui siti istituzionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dello sviluppo economico, del Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, del Miur, nonchè sulla Gazzetta Ufficiale. Coloro che intendono candidarsi sono tenuti ad inviare il proprio curriculum all’indirizzo agenziaitaliadigitale@pec.governo.it; c’è tempo fino alla mezzanotte del quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale.”

Secondo alcune indiscrezioni, l’incapacità di giungere ad un accordo sul nome del candidato da parte dei Ministri Corrado Passera e Francesco Profumo, ha portato ad una convocazione pubblica per l’ambita carica, a poche settimane, si spera, dall’approvazione del decreto Digitalia.

Quali siano i tempi per l’effettiva valutazione dell’ingente ammontare di candidature che si prevede arriveranno, al momento non è dato di sapere nè, tantomeno, da chi sarà presieduta la commissione nè quanto tempo effettivo passerà prima di avere l’atteso nome.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This