ICT & Telco

Sony vittima degli hacker: accesso a 400 e-mail dei clienti

La multinazionale giapponese ha dichiarato oggi che degli hanno avuto accesso agli indirizzi di posta elettronica di 400 clienti, appartenenti alla sua mobile unità in e a Taiwan. I dati erano conservati su dei di proprietà di un produttore terzo, esterno dunque alla rete di della .

Ma dalla multinazionale nipponica si sono affrettati a rassicurare i propri clienti: nessuna carta di credito è stata compromessa durante l’attacco hacker. Un attacco che è stato, tra l’altro, rivendicato direttamente su Twitter da un gruppo che risponde al nome di NullCrew. Il portavoce della Sony George Boyd, ha però anche ammesso che alla Sony non conoscono ancora l’origine dell’attacco.

Atraverso l’agenzia di stampa Reuters, una fonte anonima ha fatto sapere che i server della Sony non sono vulnerabili; il problema è che capita spesso di utilizzare i server di società esterne per far transitare le informazioni dei propri clienti, per gestire le promozioni sulle vendite ed altri eventi o servizi.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This