Legal & Digital Rights

Google: inizia il rilancio di Motorola e taglia 4.000 posti di lavoro

Google- Motorola

Fonti Ansa rivelano che ha intenzione di  tagliare il 20% della forza lavoro di chiudendo un terzo dei 94 uffici nel mondo. L’obiettivo sarebbe quello di favorire il ritorno alla redditività della società, che ha chiuso in perdita 14 degli ultimi 16 trimestri.

I tagli rappresentano il primo piano di licenziamenti su vasta scala di Google nei suoi 13 anni di storia e il primo passo di Google nel reinventare Motorola Mobility, la cui acquisizione da 12,5 miliardi di dollari sarà un referendum su Larry Page, l’amministratore delegato di Mountain View. Anche se ha acquistato Motorola Mobility per i suoi 17.000 brevetti, Google prevede di usarla per realizzare smartphone e tablet con il proprio marchio. La riduzione del personale si tradurrà per Google in costi pari 275 milioni di dollari, da iscrivere per la maggior parte nei conti del terzo trimestre. E avverte gli investitori su una possibilità “significativa variabilità nei ricavi di Motorola nei prossimi trimestri”.

La maggior parte dei tagli alla forza lavoro sarà fuori dagli Stati Uniti. Google prevede inoltre che Motorola Mobility lasci i mercati non redditizi, cessi la produzione di apparecchi con margini di guadagno bassi e si concentri su un minor numero di dispositivi. Lo scorso anno Motorola ha introdotto 27 modelli, Google prevede invece di ridurne il numero a poche unità in grado di essere competitive grazie a batterie in grado di durare giorni, video camere e sensori in grado di riconoscere chi è in una stanza in base alla voce.

Il primo passo nella riorganizzazione di Motorola è accolto con favore dal mercato, dove i titoli salgono di oltre l’1,8%, spinti anche dalla possibile acquisizione delle guide turistiche Frommer, che andrebbero ad arricchire Google che già controlla le guide Zagat. La “rapida” e “decisivà azione mostra che Google è impegnata a rendere Motorola redditizia, afferma Rick Summer, analista di Morningstar.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This