Market & Business

In Europa HP perde terreno: Acer, Asus e Apple in crescita

computer_store_h_partb

Hewlett-Packard sta generando numerose perplessità in queste settimane, a seguito dei trend poco positivi che sta attraversando su scala globale. I dati relativi all’Europa, purtroppo, non migliorano il quadro complessivo.

Secondo le analisi condotte dal centro per le ricerche di mercato di Gartner, finora Hewlett-Packard sta perdendo terreno rispetto ad , e in tutto il continente. Secondo Meike Escherich, principale analista di Gartner, in generale il mercato dei PC ha registrato globalmente uno scarso numero di in tutti i Paesi dell’Europa occidentale.

Ma il trend registrato da è decisamente negativo rispetto agli altri, soprattutto rispetto ad Acer, visto che la Compagnia asiatica in Europa sta guadagnando terreno proprio a discapito di . Erodendo il bacino di acquirenti di , è riuscita a ad incrementare la sua quota di mercato di 2,7 punti percentuali.

Ma sempre secondo Gartner, il titolo di top performer spetta alla Asus, che si è collocata al terzo posto tra i primi cinque vendor. Hewlett-Packard è invece sceso drasticamente nella classifica, perdendo ben più di 2 punti percentuali in Europa.

Mentre Asus e Acer hanno visto crescere i propri guadagni, HP fatica a mettere in sicurezza la propria posizione rispetto ai competitor, soprattutto nei confronti di Apple e (in mercati come quello del Regno Unito, particolarmente critico). Molti temono ora che non riesca a tornare ad una crescita solida, a meno che non riesca a sfruttare a pieno i vantaggi derivanti dall’uscita di Windows 8, adesso ancora più determinante.

I mercati inglese e tedesco, più di altri, aiutano a mettera a fuoco la situazione tra i vari competitor. Infatti, nonostante la stagnazione del mercato inglese, Apple è riuscita ad aumentare la sua quota di mercato, passando dal 6,2% al 7,4%. Toshiba ha fatto ancora meglio, compensando il tirmestre debole dell’anno precedente. Questo sta a significare che sono riusciti a far leva su specificità di prodotto e di marketing che sono sfuggite al management di HP.

Hewlett-Packard ha raggiunto una crescita negativa quasi del 12% nel Regno Unito mentre, solo la Apple, è cresciuta del 10%. Se si guardano anche i dati provenienti dal mercato tedesco, HP è stata nuovamente sopraffatta da Acer, che sembra destinata a raccogliere clienti dal suo bacino. In Germania HP ha perso punti passando dal 16,2% del mercato al 13%. Al contrario Acer è cresciuta di riflesso di più punti, passando dal 10,7% al 14,5%.

Un trend decisamente negativo, che se la celebre casa produttrice di PC non saprà riequilibrare, finirà col renderla l’ultima per quote di mercato in tutta Europa.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Acer: Microsoft non venda a 199 dollari il Surface | Tech Economy

  2. Pingback: HP annuncia un taglio ulteriore di 2000 posti di lavoro | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This