eBusiness

Bloomingdale’s: il body sizing al posto del camerino

bodymetrics-580x348

La catena di negozi Blomingdale’s e la società Bodymetrics hanno stretto un accordo interessante per l’impiego sul campo di un particolare tipo di “camerino high-tech”. Si tratta di un sistema che, attraverso la scannerizzazione del corpo, è in grado di indicare le taglie e i capi d’abbigliamento più adatti all’acquirente.

Per l’installazione del primo camerino negli Stati Uniti, ovviamente, non poteva essere scelta location milgiore della cittadina di Palo Alto: installato presso il Bloomingdale’s Stanford Shopping Center, ad un passo dai vip della Silicon Valley.

Pare che il funzionamento e la procedura d’impiego siano per i clienti piuttosto semplici: l’acquirente entra nella “cabina di prova”, e il sistema mappa con cautela il suo corpo, utilizzando centinaia di misurazioni e definizioni di contorno elaborate dal body .

Una volta che la mappatura è completa, il cliente si ritrova con una serie di prodotti elencati e indicizzati per essere perfettamente coerenti con le sue misure. Anziché vagare per il negozio, e faticare a cambiarsi nel camerino tradizionale, il cliente ha già una lista dei prodotti adatti a lui; visualizzabili attraverso uno schermo interattivo all’esterno del camerino.

Il body sizing impiega una tipologia di sensore e di  fatti da Bodymetrics sulla basa del sistema Microsoft Kinect, sviluppato in passato in collaborazione con l’azienda. La Bodymetrics aveva sviluppato con Microsoft il sistema , affinché fosse applicabile a dei kit per servizi aziendali, ma è evidente che può essere tranquillamente riadattato ad altri impieghi commerciali.

Il negozio di Bloomingdale’s negli USA è il primo che adotta il camerino High-tech nel Paese, ma all’estero il sistema della Bodymetrics è stato già impiegato presso un negozio di Londra per ben tre anni. Selfridges, questo il nome del negozio, presenta uno dei più alti rendimenti dalle vendite al dettaglio nel mondo. L’impiego del body sizing pare abbia incrementato del 20% le vendite di tutti i denim, e del settore jeans in generale.

Oltre al negozio di londra ce n’è soltanto un altro in Gran Bretagna, ma pare che ancora sia lenta l’attività per promuoverlo in Europa. L’accordo con Bloomingdale’s pare punti esattamente a questo, potrebbe essere il primo passo verso l’impiego su vasta scala nel settore retail.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Un nuovo body scanner per l'acquisto di abbigliamento online | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This