In che direzione andrà il mondo nel prossimo trentennio? Oppure: quali innovazioni tecnologiche dobbiamo aspettarci di vedere, nel medio e nel lungo periodo? Queste e altre domande sono alla base della ricerca condotta dal gruppo di analisti, dello studio internazionale di previsione delle tendenze d’ ”Envisioning Technology”, che ha pubblicato un’infografica interattiva per illustrare i del futuro. Il titolo non poteva essere più chiaro: “The future of emerging technologies“, una timeline che va dal presente al 2040.

Nella grande mappa si possono individuare tutte le possibili che vanno dall’intelligenza artificiale e la robotica, alla ricerca energetica e la geo-ingegneria. Passando il mouse sopra il trend d’interesse, si visualizzano informazioni specifiche e, cliccandoci sopra, si apre la relativa pagina su wikipedia oltre o una serie di link dove reperire gli aggiornamenti.

A Envisioning Technology (che vanta quattro sedi in giro per il mondo e collaborazioni con istituzioni pubbliche e imprese) analizzano i trend che, attraverso le tecnologie emergenti, contribuiranno al cambiamento e all’innovazione sociale ed economica mondiale.

In questo recente studio, hanno cercato di esprimere queste tendenze in una forma che possa renderle largamente comprensibili, soprattutto a coloro che operano necessariamente a stretto contatto con tecnologia e innovazione.

Noi puntiamo spiegare la direzione verso la quale la società è inesorabilmente indirizzata nel prossimo futuro – spiega Michell Zappa, emerging technology strategist e direttore di Envisioning Technology – lo facciamo estrapolando informazioni dagli sviluppi attuali e dalle innovazioni imminenti“.

Un percorso “predittivo” che va dall’ingegneria energetica, all’intelligenza artificiale, agli studi di robotica fino all’arrivo del primo uomo su Marte; non può non rischiare la smentita futura. La tecnologia e l’innovazione, per definizione, portano spesso con sé cambiamenti epocali e inaspettati. Questo non sminuisce, però, il valore del lavoro; che descrive tendenze in generale coerenti nel lungo periodo.

Come ha scritto nelle note Zappa, infatti, è un modo per “dipingere un quadro più grande per capire dove i gli elementi sono collocati“.

Oltre alla mappa interattiva, è possibile scaricarne una copia in formato Pdf.

 

Tags: , , , ,