News

E’ arrivato Facebook Stories il portale dedicato ai “racconti generati dagli utenti”

FB1

Un anno fa Zuckerberg stimava in quasi 4 miliardi il numero di contenuti pubblicato, ogni giorno, dagli utenti : suddiviso tra foto, video e post. E quando nel 2010 è iniziato il progetto Facebook Stories, nessuno sapeva esattamente quale direzione avrebbe preso.

Il sito dedicato all’iniziativa è stato lanciato ufficialmente ieri pomeriggio con la prima serie di contenuti pubblici: 10 storie racontate e raccolte dagli utenti Facebook in giro per il mondo. Una  raccolta che quest’anno ha avuto come tema della prima edizione “il ricordo”, ed al quale persino la rivista The New Yorker ha offerto dei contenuti.

Con l’introduzione della poi, che sarà obbligatoria per tutti i profili utente nel mondo dall’autunno di quest’anno, ognuno potrà costruire il proprio “diario di una vita” online; partendo dalla propria data di nascita, realizzando un mosaico con le proprie foto declinato nel tempo. Una “struttura” che faciliterà ancora di più l’utente che volesse, attraverso l’applicazione dedicata, inserire la propria storia nel progetto “Stories”.

Ora che Facebook ha reso pubbliche le prime dieci storie, si è capito che una delle future declinazioni del social network sarà la raccolta di contenuti “locali” condivisibili su scala mondiale.

Non si tratta solo del trionfo dello , come avviene per le “storie sponsorizzate” dei brand, ma del passaggio al pubblico per definizione: dove ogni storia o causa locale può essere elevata (con il giusto contributo di senso) a contenuto comune. Dall’apprezzamento dimostrato finora dagli utenti, il progetto pare collocarsi già su un trend superiore a quello di Google Search Stories e Twitter Stories.

Non è da escludere che in futuro, un progetto come Facebook Stories possa evolversi in un progetto editoriale autonomo, frutto dei contenuti generati dagli utenti su scala mondiale. Una rivista mondiale, che per ora offre già mensilmente contenuti agli utenti che hanno attivato l’applicazione.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This