App

L’Allergy Allert App sulle macchine Ford si occupa della salute del guidatore

Ford presenta all'IFA la S-Max Concept

La Motor Company, storicamente si è sempre preoccupata per la salute e la sicurezza dei propri clienti: ora ha annunciato che è possibile sincronizzare (e gestire con sistema vocale) l’Allergy Allert nel proprio veicolo. Un servizio che segnala, ora anche alla guida, la presenza nell’atmosfera di sostanze alle quali il guidatore è allergico; oppure agenti patogeni ed eventuali sostanze tossiche presenti nell’atmosfera.

Le ore che le persone trascorrono in automobile, infatti, sono tante e la Ford punta a migliorare l’esperienza di guida attraverso le nuove tecnologie. Ha già avuto un notevole successo con il sistema Sync Voice Control, che con il Ford Synk AppLink, permette al guidatore di lanciare applicazioni e di usarle con un comando vocale senza dover mai toccare il device . Ora con la “sincronizzazione” dell’Allergy Allert app, che la rende gestibile con comando vocale, offre un ulteriore valore aggiunto per i propri clienti.

L’Allergy Allert app consente all’automobilista di conoscere quali sono gli allergeni, i virus, le sostanze inquinanti e le altre sostanze presenti nell’atmosfera attingendo al database di Pollen.com. Con il comando vocale, il guidatore ora potrà chiedere ulteriori dettagli sulla tipologia di allergeni presenti nell’atmosfera, oppure chiedere di segnalarne di specifici su sua indicazione.

Stiamo lavorando all’auto che cura – ha dichiarato Gary Strumolo, global manager della Ford per Ricerca e Innovazione – vogliamo modificare il paradigma secondo cui in auto il sistema di connessione come SYNC possa essere usato solo per servizi di informazione o intrattenimento. La salute e il benessere sono invece temi chiave per i nostri clienti fuori dalla loro auto, quindi, vogliamo elevare la nostra piattaforma di connessione per migliorare il loro tempo su ruote. Oggi il trend nel settore del mobile healt riguarda la conoscenza dei rischi potenziali prima che possano manifestarsi, perciò non deve sorprendere nessuno che ciò sia possibile anche alla guida“.

Già da alcuni mesi, lo sviluppo di sistemi di mobile health è diventato uno standard per la Ford, che punta a proporre sul mercato altri servizi che secondo l’azienda permetterà di elevare notevolmente il valore aggiunto connesso alla qualità dei propri veicoli.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Automotive: rischio virus per i computer di bordo delle vetture | Tech Economy

  2. Pingback: Suzuki Italia lancia l'app per richiedere soccorso stradale | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This