eBusiness

Mercato musicale italiano: cresce il download e lo streaming

digitale-musica

Secondo i dati raccolti da una ricerca di Deloitte, condotta per il FIMI, nei primi sei mesi del 2012 il mercato della è cresciuta del 43%. Il dato comprende sia il download che lo online, due segmenti che rappresentano, ad oggi, il 33% dell’intero mercato discografico italiano.

Nello specifico, i dati relativi al download indicano che si è raggiunta la quota del 61% del fatturato digitale, per un valore di 10,9 milioni di euro in sei mesi. Scomponendo il dato, emerge che i download dei singoli brani sono cresciuti del 48%, mentre quelli degli album del 31%.

Sono in forte aumento anche i ricavi dal video streaming, prevalentemente attraverso YouTube, che ha raddoppiato il valore risdpetto al 2011.

Complessivamente il mercato italiano resta in segno negativo, nonostante la crescita del digitale che ha raggiunto i 17,8 milioni di euro, anche e soprattutto a causa del tracollodei vecchi “cd”:  il mercato offline infatti ha raggiunto poco più di 35.7 milioni di euro di fatturato e il segmento CD è calato del 23%.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This