ICT & Telco

Intel svela i suoi nuovi chip low-cost per il 3G

3G

ha sviluppato una soluzione innovativa per ridurre il consumo della batteria durante il collegamento alle reti 3G, chiamata SMARTi UE2p, integrando degli amplificatori di potenza del segnale direttamente all’interno dei circuiti a radiofrequenza.

La soluzione studiata dalla compagnia statunitense ha dato vita alla possibilità di realizzare in grado di ricevere i dati dai network 3G dalle dimensioni più piccole, e con maggiore efficienza energetica.

Intel ritiene che tale sistema offrirà nuove possibilità per i cellulari 3G e permetterà di abbattere i loro costi, stimolando al contempo la creazione di un ecosistema tra i vari dispositivi connessi in rete, che potranno rimanere costantemente collegati grazie a questa soluzione a bassa potenza.

L’innovazione principale dei chip SMARTi UE2p è rappresentata proprio dalla loro struttura compatta da 65 nm, che incorpora un trasmettitore HSPA, soluzione che può essere prodotta a basso costo ed abbastanza efficiente per adattarsi a device mobili come ad elettrodomestici, soluzioni di illuminazione, ed altri dispositivi elettronici che potranno così comunicare tra loro.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This