Market & Business

Telecom Italia Media: continua la crisi anche nel Q2

TI Media

Anche il secondo trimestre di si presenta in rosso, con una perdita che raddoppia quella già registrata nel Q1 e si attesta a 35 milioni di euro.

Un risultato negativo, sebbene la raccolta pubblicitaria netta si sia attestata a 67,7 milioni di euro, con un miglioramento del 10,1% rispetto al risultato precedente, grazie ad un aumento nell’audience di che ha registrato una media giornaliera di share del 3,5%.

A dispetto dei miglioramenti negli indici di ascolto, il risultato operativo di La7 è negativo per 49,1 milioni, a fronte di una perdita da 19,5 milioni registrata nello stesso periodo del 2011, mentre Telecom Italia Media Broadcasting segnala ricavi per 37,7 milioni di euro, con ebit pari a 9,1 milioni.

La compagnia prevede per la seconda metà dell’anno “un marginale miglioramento dei risultati operativi, ma comunque un margine operativo lordo negativo alla chiusura dell’esercizio 2012”.

La notizia dei risultati trimestrali si accompagna a quella dell’approvazione da parte del cda di Telecom Italia Media sul conferimento del ramo d’azienda Television a La 7 srl, che avverrà a partire dal primo Settembre, con un valore corrente teorico stimato intorno agli 81.2 milioni di euro secondo Ernst & Young.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This