eBusiness

Square: ulteriori $200 milioni di investimenti

square

, il sistema di pagamento mobile creato da , fondatore di Twitter, starebbe per concludere un nuovo giro di raccolta finanziamenti che porterebbe nelle casse della società circa 200 milioni di dollari, secondo fonti anonime riportate da The New York Times.

Finanziamenti di tale entità, significherebbero una valutazione della compagnia da parte degli investitori di circa 3.25 miliardi di dollari a soli tre anni dalla nascita.

A guidare la nuova operazione di finanziamento, la terza in meno di due anni, dovrebbe essere, sempre secondo le fonti, Suhail Rizvi della Rizvi Traverse Management, una piccola società di private equity che ha già investito in Twitter e in Playboy.

La compagnia sembra volesse, addirittura, raccogliere una maggiore quantità di finanziamenti, tali da portare il valore stimato della società a 4 miliardi di dollari. Alcuni investitori di grosso calibro si erano detti disponibili a partecipare, secondo le fonti del Times, ma Square avrebbe puntato su un differente gruppo di investitori che non era disponibile a investire così tanto. A quel punto sembra che alcuni nomi di peso della finanza si siano fatti indietro e non abbiano voluto partecipare al round di valore inferiore.

La relativa facilità con cui Square riesce, in ogni caso, ad attrarre capitali ha, però, un rovescio della medaglia nelle forti pressioni poste sulla società. Square deve ancora provare fin in fondo la propria capacità di giocare un ruolo significativo nel competitivo mercato dei sistemi di pagamento, in cui si trova a confrontarsi con giganti come PayPal e Google. Riuscirà a trasformarsi in un business con buoni margini di profitto e tassi di crescita sufficienti a ripagare le forti attese degli investitori?

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This