Legal & Digital Rights

Cisco: via libera dell’UE per l’acquisizione di NDS

Cisco

La compagnia americana ha ricevuto l’approvazione dell’Unione europea per l’acquisizione da 5 miliardi dollari di NDS, sviluppatore di software per TV, facendo di questo nuovo investimento il più grande di sempre nella storia della società, che rafforzerà così la propria presenza nel mercato della videocomunicazione.

NDS, che era al 51 per cento di proprietà di Permira ed al 49 per cento di News Corp, offre soluzioni software che permettono alle compagnie televisive che trasmettono via cavo e tramite satellite di veicolare contenuti criptati verso televisioni ed altri devices.

L’accordo che porta questa realtà nel portafoglio di Cisco sarebbe stato approvato dalla senza vincoli, dopo che non sono stati riscontrati problematiche in grado di alterare la libera concorrenza in questo mercato.

Questo il parere espresso in un comunicato dalla Commissione: “l’indagine svolta ha confermato come la nuova entità che si verrà a costituire in seguito all’accordo continuerà a dover affrontare la concorrenza di una serie di altre realtà forti, così che i suoi clienti, vale a dire le aziende che offrono servizi di pay-TV, continuerebbero ad avere fornitori alternativi in ​​tutti i mercati interessati”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This