Legal & Digital Rights

RIM: $147.2 milioni di multa per violazione di brevetti

rim

Un altro brutto colpo per il produttore di device mobili canadese, . Un tribunale californiano gli ha commissionato una multa da 147.2 milioni di dollari per violazione di .

La vicenda nasce nel 2008, quando una società del New Jersey, Technologies, ha denunciato il produttore del BlackBerry per violazione di un proprio brevetto, inerente la gestione in remoto di device mobili.

Il valore complessivo della multa è stato calcolato in base alla decisione del giudice di San Francisco di stabilire un pagamento di 8 dollari per ogni device collegato agli enterprise server software di RIM, che permettono alle aziende di gestire in remoto i device BlackBerry dei dipendenti.

Amar Thakur, uno degli avvocati di Mformation, ha precisato che la sentenza riguarda solo i dispositivi venduti negli Stati Uniti e non copre danni futuri o in paesi esteri.

Crystal Roberts, portavoce della società canadese, ha spiegato che RIM ha presentato delle mozioni legali che potrebbero ribaltare il verdetto e che non ritiene valida la richiesta di Mformation, in quanto le tecnologie in questione erano già in utilizzo prima che la società del New Jersey ne richiedesse i brevetti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This