ICT & Telco

Chi offre i migliori stipendi tra le compagnie ICT?

TOP 25

Per i tanti appassionati di tecnologia e nuove promesse dell’ingegneria informatica, aspirare a un posto di in una delle più grandi compagnie al mondo che si occupano di è un sogno ricorrente.

Ma il prestigio delle società non basta a garantire che i loro dipendenti resteranno fedeli nel tempo, e non verranno attirati, per poi essere sedotti, da offerte più allettanti proposte dalla concorrenza, che si concretizzano in stipendi migliori e benefit in grado di convincerli a voltare le spalle alla loro azienda.

Per una compagnia che lavora su tecnologie e processi, particolarmente strategici per il suo successo sul mercato, perdere un dipendete chiave a vantaggio di un’altra società che opera nel proprio settore, può rappresentare un danno economico ingente sul lungo periodo, in quanto con esso si allontana da lei parte del suo know- how.

“Money Talks”, recita una celebre espressione diffusa nel mondo del busines. E’ proprio partendo da questo presupposto che Glassdoor.com, insieme a Business Insider, ha stilato una classifica delle 25 compagnie ICT che offrono ai loro dipendenti i migliori stipendi.

Dalle stime effettuate, emerge come uno dei principali colossi del settore, il leader dei microprocessori Intel, che nell’immaginario di molti si piazzerebbe nella top 5, in realtà è solo alla ventitreesima posizione, sorpassato dal suo rivale nel mercato mobile Qalcomm alla 21.

Anche Microsoft, al 19° posto, non offre le migliori prospettive possibili, con uno stipendio medio per i suoi dipendenti intorno ai 100 mila dollari l’anno, superato di poco da Facebook che si piazza al 18°, e dalla sua principale rivale, Apple, al 16° con quasi 104.000 dollari l’anno.

Google offre in media 106.104 dollari annui ai suoi dipendenti, piazzandosi al dodicesimo posto, mentre la top ten è chiusa da IBM, seguita da altri celebri nomi come Adobe al 7°e Zynga al 5°.

Nella categoria Social Network la migliore è Twitter, che conquista la medaglia di legno al 4° posto grazie a stipendi medi di oltre 116 mila dollari, a cui segue il podio formato da Guidewire, Yahoo nella seconda posizione, ed infine Cysco System, l’azienda del settore che offre i migliori contratti ai suoi lavoratori, con quasi 209 mila dollari l’anno.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This