Market & Business

Twitter in borsa? Non ci pensa nemmeno!

Twitter

L’Amministratore delegato di Dick Costolo, ha dichiarato in un’intervista per il  Los Angeles  Times che il noto social network avrebbe una “camionata di soldi in banca”; fatto che consentirebbe all’uccellino azzurro di rimanere una società privata per tutto il tempo che vuole.

Costolo ha voluto così ribadire che la sua compagnia non ha alcun motivo per seguire le orme di Facebook approdando in borsa, soprattutto in seguito alla “lezione” che l’ del social di Mark Zuckerberg ha lasciato. Ha smentito così le numerose voci su una prossima avventura di Twitter tra i titoli tecnologici.

 “Siamo intenzionati a rimanere una società privata finché lo vorremo – ha sottolineato Costolo – mi piace che Twitter sia privata per molti tipi di ragioni. Ci permette di pensare al nostro business con maggior attenzione e al modo in cui vogliamo crescere nel futuro, invece di essere legati ad una visione di trimestre in trimestre”.

La situazione finanziaria di Twitter sembra quindi stabile e la sua piattaforma pubblicitaria garantire ingenti entrate, soprattutto nel settore mobile, che si sta rivelando uno dei punti di forza del social network.

Costolo ha dichiarato che la società sta lavorando su Twitter in un’ottica di semplificazione, con l’obiettivo di migliorare la sua velocità, e continuerà a concentrarsi sulla possibilità offerta agli utenti di connettersi con la loro rete sociale e scoprire nuovi contenuti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This