Legal & Digital Rights

Per Google in arrivo una multa record da 22,5 milioni

Google

è stato recentemente accusato dalla Federal Trade Commission di aver violato la privacy degli utenti di , tracciandone i dati durante la navigazione su Internet, per ottenere informazioni da utilizzare in ottica commerciale; nonostante essi avessero attivato la funzione del browser che impedisce azioni di questo tipo.

A causa di questa pratica scorretta, la società di Mountain View starebbe per chiudere la questione con il pagamento di una multa record da 22,5 milioni, a copertura dei danni causati dalla violazione della privacy di milioni di utenti che utilizzano il browser di Apple.

Quella di Google potrebbe essere la più grande multa notificata dalla FTC nella sua storia, ma tale provvedimento potrebbe non rappresentare solamente un danno economico per la compagnia, che secondo le stime degli analisti raccoglierebbe il totale dell’importo da pagare in sole cinque ore grazie al suo business. La conferma della colpevolezza che la sanzione porta con sé getterebbe un’ombra sulla società, e sulle modalità in cui opera in alcuni settori, senza tener conto dei diritti degli utenti che utilizzano i suoi servizi; e potrebbe influire notevolmente su altri procedimenti legali in cui Google è coinvolta.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This