Market & Business

Microsoft annuncia l’acquisizione di Perceptive Pixel

SONY DSC

ha annunciato l’acquisizione di , una società focalizzata su ricerca, sviluppo e produzione di interfacce  . L’azienda acquisita è specializzata nello sviluppo di di grandi dimensioni, come quello utilizzato a Febbraio da Microsoft per presentare le funzioni di Windows 8: uno schermo da 82 pollici che secondo il fondatore di Jeff Han, è “il più grande schermo realmente multitouch e stilo del mondo”  in grado di supportare “centinaia di input tattili contemporaneamente”.

Microsoft grazie all’acquisizione, i cui particolari non sono stati rivelati, investe ulteriormente nel mercato dello sviluppo e produzione hardware. Steve Ballmer, CEO del gigante del software, ha definito i brevetti della compagnia “alquanto rivoluzionari”, anche se ha ammesso che è necessario far scendere i prezzi dei display prima che possano essere largamente commercializzati. I dispositivi , infatti, al momento costano circa 80mila dollari l’uno.

Perceptive Pixel è stata fondata nel 2006 ed ha attirato l’attenzione generale durante le elezioni presidenziali USA del 2008, quando i suoi schermi sono sttai utilizzati da diversi canali televisivi per coprire la campagna e i risultati elettorali. I prodotti dell’azienda sono utilizzati dal Governo degli Stati Uniti, dal Dipartimento della difesa, e da industrie del settore ingegneristico ed educativo. Tra i suoi clienti figurano aziende del calibro di: Lockheed Martin, Chevron, Shell Oil, e Nike.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This