Market & Business

Apple lancia iTunes in Asia

iTunes

ha deciso che per  , la sua fortunata creatura fonte di ingenti profitti negli anni, è giunta l’ora di attraversare il Pacifico ed aprirsi finalmente al promettente mercato asiatico. Ora, nove anni dopo il suo lancio negli Stati Uniti, ha fatto sbarcare la sua piattaforma ad Oriente ma senza grandi clamori; semplicemente offrendo ora agli utenti di 12 nuovi Paesi i contenuti presenti su iTunes.

Oltre al Giappone dove iTunes è presente fin dal 2005, ora l’offerta di Apple è giunta (secondo quanto riportato dal Wall Street Journal) in alcuni mercati strategici come: Hong Kong, Corea del Sud, Thailandia e Singapore. .

Tuttavia la versione di  iTunes distribuita nei nuovi mercati asiatici, è stata rilasciata con alcune limitazioni per gli utenti di questa regione, probabilmente a causa di forti timori delle case di produzione su eventuali azioni di pirateria che riguardino i contenuti offerti dalla piattaforma. La selezione di film e brani musicali disponibili è stata drasticamente ristretta rispetto alle versioni occidentali di iTunes, mentre la sezione dedicata alla visione di spettacoli televisivi in ​​streaming è stata rimossa completamente.

Apple, con questo ulteriore passo, sta cercando di conquistare il mercato Asiatico ed i suoi consumatori dove già ha iniziato a comparire fisicamente con alcuni punti vendita dedicati ai propri prodotti. Lo scorso autunno, la compagnia di Cupertino ha aperto uno store di 15.000 metri quadrati nell’International Finance Centre di Hong Kong, il fulcro dello shopping cittadino.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This