Gallery

Nasce in Rete un Manifesto per la libertà su Internet

declaration

La libertà della Rete, quell’essere “open” che da sempre è stata la caratteristica alla base di , è stata messa in serio pericolo negli ultimi anni; soprattutto da provvedimenti internazionali (come l’ACTA, SOPA e PIPA) volti a ridefinire i confini del Web e delle modalità di accesso ed uso da parte dei suoi utenti.

Per difendere questo concetto fondamentale, un gruppo formato da organizzazioni e singoli individui ha stilato la “Declaration Of Internet Freedom”, una sorta di “carta costituzionale” del Web. Il documento elenca le caratteristiche principali ed inattaccabili della Rete, che devono essere tutelate per il bene della sua continuità e del suo sviluppo.

“Crediamo che una Internet libera e aperta può portare ad un mondo migliore. Ma per mantenere il Web libero e aperto, dobbiamo promuovere questi principi in ogni Paese, ogni settore ed in ogni comunità. Noi crediamo che questa libertà porterà a maggiore creatività, più innovazione e ad una società migliore”.

Questo il concetto dal quale parte il documento che sancisce la nascita di tale iniziativa, che conta ora di promuovere sul sito ad essa dedicato la discussione sui temi che riguardano la libertà in Rete. Ciò evidenziando cinque punti principali da mantenere intatti per il futuro sviluppo di Internet:

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This