Legal & Digital Rights

Apple Italia rischia nuove sanzioni e blocco delle vendite

apple licenza

Continuano i problemi di con l’ in che intende, infatti, prendere nuovi provvedimenti nei confronti della società, già entrata nel mirino  lo scorso Dicembre.

Alla fine del 2011 Apple venne sanzionata dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato, con due multe per un totale di 900 mila euro.  Le sanzioni erano dovute a pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori, specificatamente, sulla durata della garanzia applicata ai suoi prodotti.

Apple Italia fece ricorso ma senza successo, presso il del Lazio, che a Marzo confermò la sentenza; obbligando la compagnia americana al pagamento dei 900 mila euro.

A complicare ulteriormente la situazione di Apple, è stato recentemente avviato dall’Antitrust un altro procedimento: stavolta di inottemperanza, che potrebbe far lievitare l’importo della multa di altri 300mila euro. Inoltre, l’Autorità potrebbe applicare uno stop forzato di un mese alle vendite di Apple in Italia, prospettiva che creerebbe alla società ingenti danni economici.

La ragione di questa lunga serie di sanzioni, risiederebbe nel mancato rispetto da parte di Apple delle norme previste dal Codice del consumo. La multinazionale di Cupertino non informerebbe correttamente i clienti in merito alla licenza gratuita di due anni, si limiterebbe a riconoscere quella del produttore (1 anno). Molti clienti hanno così rinunciato, secondo l’Antitrust, ad un loro diritto e sottoscritto la AppleCare Protection Plan. La garanzia a pagamento offerta dall’azienda.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This