Market & Business

Facebook: le azioni valgono meno di 10 dollari per Thomson Reuters

mark-zuckerberg

Il rapporto conflittuale tra e i mercati finanziari sembra destinato a continuare. Secondo diversi esperti, le entrate della società per il primo trimestre successivo alla quotazione in borsa, dovrebbero essere inferiori alle attese di circa il 15%.

Le stime di Thomson suggeriscono che la compagnia dovrebbe generare ricavi pari a 10.4 centesimi per azione, significativamente inferiori alle aspettative dei mercati finanziari (12.2 centesimi per azione).

Thomson Reuters utilizza un sistema di valutazione chiamato StarMine, che tiene conto della crescita attesa nei dieci anni successivi. Secondo questo modello di valutazione del valore delle di una compagnia, le prospettive per Facebook sono peggiori di quelle del 98% delle compagnie Nord Americane esaminate (4900). 

Le azioni dovrebbero essere scambiate a circa 9.57 dollari, non agli attuali $31.36; men che mai al prezzo stabilito per l’offerta pubblica iniziale ($38). Il prezzo attuale, dunque, suggerisce una crescita superiore a quella che gli analisti realisticamente si aspettano.

Facebook: andamento delle azioni dall’ – Google
Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This