App

Google Maps: novità per potenziare il click-through rate

Google Maps

Ancora novità ed annunci per . Dopo i problemi con Apple ed il (conseguente?)drastico taglio nel prezzo di utilizzo delle API è la volta del modello di adottato dalla piattaforma.

La società di Mountain View sta infatti investendo notevoli risorse ed energie per migliorare il suo prodotto. In particolare l’azienda punta alla versione per di Google Maps, ed ha annunciato di aver ridisegnato la sua offerta di annunci per tale piattaforma, promettendo che le modifiche apportate aumenteranno notevolmente il click-through rate.

Le innovazioni implementate dal team di Google entreranno in vigore per tutti gli utenti da questo Venerdì, e i risultati visualizzati dai device mobili, avranno pulsanti più evidenti, dai quali sarà possibile effettuare chiamate dirette verso le strutture che si vuole trovare e le  indicazioni stradali per raggiungerle.

Inoltre, le pagine dei siti web verranno caricate all’interno della schermata delle mappe, senza bisogno di aprire un’altra pagina utilizzando il browser impostato sul proprio device. Verrà anche integrato un nuovo indicatore che mostra la propria distanza dalle attività commerciali di proprio interesse presenti nelle vicinanze.

Secondo Google queste novità nel servizio mappe dovrebbero rappresentare un’ulteriore opportunità per gli inserzionisti. Saranno in grado di indirizzare al meglio quel 94% degli utenti che accedono al servizio da smartphone per ottenere informazioni sulle attività commerciali nella propria zona. Ma soprattutto perché, sempre secondo Google, di questi, il 90% prende le sue decisioni di acquisto in base ai risultati ottenuti.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This