News

Twitter allarga i confini della sua pubblicità

Twitter

è intenzionata ad estendere i suoi servizi pubblicitari ad altri 50Paesi, varcando così il confine degli Stati Uniti, alla conquista di nuove entrate finanziarie in Europa ed America Latina.

E’ questa la strategia svelata dal  CEO di Twitter Dick Costolo, durante la sua presenza al Festival di Cannes in Francia.

Le varie tipologie di annunci che tra poco varcheranno gli States, e cioè i “Promoted Tweets”, “Promoted Trends” e “Promoted Accounts”, compariranno inizialmente sugli schermi degli utenti brasiliani, per poi volare oltreoceano fino ad arrivare nei Paesi dell’Europa occidentale, dove per ora sono disponibili solo nel Regno Unito.

Oltre a Stati Uniti, Giappone ed UK, Paesi in cui il servizio è già attivo, “c’è una domanda enorme, ma non abbiamo ancora date certe” ha sottolineato Costolo, che conta di aumentare notevolmente con questo futuro passo le entrate della società derivanti dalla pubblicità, stimate a 259,9 milioni di dollari per quest’anno, secondo eMarketer.

 Considerando che il 90% di queste provengono da compagnie statunitensi, molte delle quali operano anche in altre nazioni, all’intero delle aree individuate da Twitter per la sua futura espansione, le aspettative della compagnia al riguardo sono molto alte.

Lo step successivo sarà lo sbarco in borsa di Twitter, anche se non è stata ancora scelta una data per questo grande passo: il co-fondatore della società, Jack Dorsey, ha tenuto a sottolineare come “l’azienda è sempre stata in grado di scegliere il momento migliore per ogni cosa. Facciamo le cose quando siamo pronti. Abbiamo una buona consapevolezza di noi stessi e dell’entusiasmo intorno a noi, come la disciplina per prendere le nostre scelte al momento opportuno”.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Pubblicità/McDonald’s confessa: panini della pubblicità ritoccati (e altre notizie) | LSDI

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This