eBusiness

Editoria: gli eBook fanno volare l’acquisto di libri

amazon-kindle-vs-nook

L’acquisto di fa crescere la spesa totale in libri, incrementando il fatturato dell’. E’ quanto emerge da uno studio condotto negli USA dal Book Industry Study Group (BISG), presentato da Angela Bole all’Editech 2012, la Giornata internazionale di studio e approfondimento sulle innovazioni tecnologiche nel settore editoriale, organizzata dall’Associazione Italiana Editori a Milano.

Circa il 30% degli intervistati a Febbraio 2012 (durante l’indagine che dal 2009 analizza i comportamenti d’acquisto degli statunitensi), ha incrementato la propria spesa in libri da quando ha iniziato ad acquistare eBook. La metà dei consumatori acquista più titoli in un qualsiasi formato da quando ha iniziato ad utilizzare i libri digitali e, considerando solo la spesa in eBook, il 62% dei consumatori ha speso di più. Il 72% ha incrementato il numero di titoli proprio in formati elettronici.

L’Associazione Italiana Editori ha, a sua volta, presentato uno studio sul mercato editoriale italiano, concentrandosi sulla pubblicazione di testi elettronici e non. La Lombardia risulta di gran lunga la più attiva nel campo del : nella regione infatti, sono stati pubblicati il 32.7% dei libri a stampa e il 50% di quelli elettronici. In Lombardia hanno anche le proprie sedi il 20% delle case editrici a stampa e il 32.5% di quelle elettroniche.

Il Lazio risulta secondo per numero di eBook pubblicati (14.2%), con il 16.1% delle case editrici tradizionali e il 17.6% di quelle digitali. Terzo polo librario italiano è il Piemonte, dove sono stati pubblicati il 9.7% degli eBook e hanno sede l’8.9% delle case editrici di libri cartacei e il 9.1% di quelle attive nel mercato degli eBook.

Il profilo del lettore differisce molto nei due mercati (USA e Italia). Negli Stati Uniti infatti, i forti acquirenti (4 o più libri al mese) sono le donne, sia per i libri che per gli e-book, diversamente in Italia l’eBook risulta essere un prodotto ancora prevalentemente maschile.

Negli USA, sono forti acquirenti di ebook le ragazze di età compresa fra i 18 e i 29 anni, e le donne dai 30 ai 44 anni; probabilmente questo è almeno in parte alla base del del successo del romanzo rosa . Nel mercato degli eBook del Paese risulta, inoltre, una più forte presenza di forti compratori rispetto al mercato dei libri cartacei (il 35% contro il 22%), stessa tendenza anche per il totale di copie acquistate (60% vs 53%). La spesa complessiva in eBook dei forti consumatori risulta, al contrario, più bassa nel settore (48% vs 50%).

La diffusione progressiva dell’utilizzo di eBook fa registrare un incremento di 14 punti percentuali in due anni. Negli USA, infatti,  gli acquirenti di libri che hanno comprato ebook sono passati nel 2010 dal 3 al 13% e nel 2011 dal 13 al 17%. L’incremento di vendite è particolarmente forte per alcuni generi letterari, ad esempio fiction e mistery. Trasformazioni in corso, inoltre, per quanto riguarda i device utilizzati: con una forte crescita di tablet e smartphone, che passano dal 13% dello scorso anno al 24% di Maggio 2012.

Una terza indagine internazionale, Global eBook Monitor di Bowker  presentata all’Editech, pone a confronto la penetrazione degli eBook nei vari paesi. L’Australia risulta il paese con una più ampia diffusione dell’editoria digitale, con il 19% degli australiani che hanno acquistato almeno un e-book. Seguono: gli USA (16%), il Regno Unito (17%), la Germania (10%), la Spagna (l’8%) e la Francia (3%).

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This