App

App economy: cresce l’importanza di mercati emergenti e tablet

app

Vision Mobile ha rilasciato il proprio rapporto annuale sull’ economy, realizzato attraverso un sondaggio tra più di 1500 sviluppatori nel mondo. La ricerca, ricca di stimoli e indicazioni, conferma alcuni trend e ne riscontra di nuovi.

Uno dei risultati più interessanti riguarda il crescente peso dei mercati emergenti nell’ecosistema economico delle applicazioni. I mercati emergenti guideranno la crescita della domanda di app con la progressiva e sempre più veloce diffusione di device mobili.

Le prossime app da 10 milioni di download – si legge nel rapporto – non proverranno dagli attuali leader dei mercato, ma dalla crescente domanda di applicazioni localizzate nei paesi BRIC”. In ogni caso il Nord America continua a dominare il mercato, seguito dall’Europa.

Altrettanto interessante è la forte crescita di attenzione per i Tablet. Più della metà degli sviluppatori di app lo fa guardando a questo tipo di device (74% nel caso degli sviluppatori ), contro i poco più di un terzo (34.5%) dell’anno precedente.

Trasformazioni in corso anche per quanto riguarda le piattaforme, , oggi in forte espansione. Il 57% degli sviluppatori pianifica infatti di adottare il sistema Microsft.

Perdurano, però, le difficoltà di monetizzazione. Il fatturato medio generato da un’app ricade tra i 1200 e i 3900 dollari mensili. Il 35% delle app generano meno di 500 dollari al mese.

La piattaforma è quella in cui gli sviluppatori incontrano maggiori difficoltà nel generare entrate, a causa: della bassa percentuale di utenti con carte di credito registrate, della maggiore sensibilità al prezzo della base clienti e di una maggiore disponibilità (in proporzione) di app gratuite.

L’ecosistema è quello che genera in media entrate più alte (3900 al mese) con circa il 4% di entrate medie in più rispetto alle app Apple, che si classificano seconde generando circa il 35% di entrate medie in più rispetto ad Android.

Sviluppare applicazioni per la piattaforma Apple è, però, più costoso; in media circa 27mila dollari per app. Il costo medio di sviluppo è di circa il 21% più alto rispetto ad un’app per Android e maggiore dell’81% rispetto alle app BlackBerry.

(Il report è disponibile per il download gratuito sul sito della società e contiene numerose altre informazioni interessanti sull’app economy).

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This