Market & Business

Enterprise Software: +4.5% nel 2012. Crescono ERM, Cloud e SaaS

Enterprise Application Software

Le vendite mondiali complessive di applicativi aziendali () dovrebbero crescere del 4.5% nel 2012, toccando i 120.4 miliardi di dollari rispetto ai 115.2 miliardi del 2011. Lo dicono le stime di Gartner, le cui previsioni di crescita sono state riviste al ribasso dalla società di ricerca. Infatti Gartner, che prima prevedeva un +5%, a causa degli scarsi segnali di miglioramento nel breve periodo e dell’incertezza dovuta alla crisi economica, ha rivisto le sue cifre.

La spesa nel 2012 dovrebbe concentrarsi – secondo Tom Eid, vice presidente dell’area ricerca di Gartner – su applicazioni specifiche di settore; aggiornamenti di software già istallati, software critici per lo svolgimento delle attività dell’azienda (mission-critical), l’integrazione e la protezione dei sistemi e delle infrastrutture preesistenti, e l’implementazione di sistemi software as a service () come estensione, o sostituzione, di esistenti applicazioni e nuove soluzioni.”

I segmenti chiave del mercato degli applicativi aziendali dovrebbero essere:  business intelligence (BI); comunicazione, collaborazione e creazione di contenuti; customer relationship management (CRM); applicazioni di produttività e da ufficio; gestione progetti e portafoglio (PPM); gestione della catena di fornitori (SCM); ed enterprise resource planning (ERP). Quest’ultimo settore, genererà la quantità maggiore di entrate, pari a 24.9 miliardi di dollari. All’ERP fanno seguito le office suite ($16.5 miliardi), da applicativi di business intelligence ($13 miliardi) e CRM (circa $13 miliardi).

I software di gestione delle risorse (ERP), secondo una seconda società di ricerca IDC, sono entrati in una fase di costante crescita che continuerà nei prossimi anni. Dopo aver concluso in modo straordinario il 2011, registrando un incremento annuale del fatturato complessivo pari all’11.9%, dovrebbero continuare a mantenere simili trend.

La crisi economica, in questo caso, favorirebbe il mercato.  In una situazione di incertezza, “le compagnie continueranno ad avere un grande bisogno di software e servizi – spiega l’analista IDC Scott Guinnche aiutano ad abbassare i costi, gestire i rischi, migliorare la produttività, ed identificare nuove opportunità di crescita.” . Altri fattori determinati per la crescita del settore saranno la maggiore centralità dei consumatori, la necessità di integrare ERP e gestione dei rapporti esterni, e i cambiamenti tecnologici (in particolare: , mobile, e social media).

Il settore dei software ESP continua ad essere dominato da SAP, Oracle, e Microsoft; che complessivamente rappresentano quasi un terzo del mercato e hanno incrementato la propria quota rispetto al 2010.

Gartner sottolinea maggiormente, nelle proprie stime, la crescita delle piattaforme e SaaS, dovuta principalmente alla volontà di tagliare i costi e a cambiamenti nelle tendenze di spesa.

Dopo oltre un decennio di utilizzo di servizi SaaS e cloud, l’adozione continua a crescere ed evolversi nel mercato delle applicazioni aziendali. Questo si verifica a causa di bilanci più severi che richiedono alternative più snelle, della crescente popolarità e familiarità con il modello, e dell’incremento di interesse per SaaS e cloud computing – prosegue ancora Eid – L’adozione varia tra e all’interno dei mercati. Anche se l’uso si sta espandendo a una più ampia gamma di applicazioni e soluzioni, l’utilizzo più diffuso è ancora caratterizzato da applicazioni orizzontali con processi comuni, distribuiti tra le squadre di lavoro virtuali e all’interno di iniziative Web 2.0.”

La spesa in servizi SaaS e cloud dovrebbe così crescere fortementee nei prossimi anni; portando il settore da una quota del mercato enterprise application software pari al 11% nel 2010 ad una del 16% nel 2015.

 
Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This