Gallery

Apple vs Microsoft: torna la guerra degli spot dopo il lancio di Surface

Apple

A quanti sono mancate le pubblicità della campagna “Get a Mac” di , dove la compagnia di Cupertino metteva alla berlina i “lenti e grigi” PC ; possiamo annunciare un gradito ritorno. Infatti, dopo qualche anno da questi noti scontri pubblicitari, torna tra i due vecchi “nemici-amici” la sfida in punta di spot: nuovo settore dello scontro è quello dei tablet.

Nonostante le due compagnie avessero intrapreso nel tempo scelte di business differenti ed avviato collaborazioni sulle rispettive piattaforme ( non ultima l’attesa della suite di Office sugli iPad), Apple ha ripreso il duello; lanciando uno spot nel giorno stesso della presentazione del nuovo alla conferenza di Microsoft.

Il nuovo spot pubblicitario punta a ricordare al pubblico i principali punti di forza del Nuovo , presentato come la soluzione migliore rispetto ad ogni altro prodotto presente sul mercato; puntando come sempre sulle virtù del Retina Display. Il testo della  nuova campagna recita: “qualunque cosa tu voglia fare con il tuo iPad, puoi farlo nel modo più bello possibile, con il sorprendente display Retina”. Una presa di posizione preventiva contro il nuovo Surface di Microsoft, che a questo punto sembra essere preso in seria considerazione dalla società di Cupertino come forte competitor nel settore tablet.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This