Market & Business

Facebook: l’acquisto di Face.com è realtà

Face.com

avrebbe ufficializzato l’acquisizione della start-up israeliana , specializzata nel facial recognition, tecnologia che permetterà al celebre social network di migliorare il suo servizio di tag alle immagini caricate dagli utenti, specialmente per quelli che accedono da .

La conferma della notizia arriverebbe proprio dal blog della società acquisita che , tramite un post, ha reso noto al pubblico il buon esito dell’accordo: i termini esatti non sono stati resi noti dalla società, ma secondo alcune indiscrezioni la compagnia di Mark Zuckerberg avrebbe concluso l’affare offrendo una cifra prossima ai 60 milioni di dollari.

Grazie alle competenze e tecnologie di Face.com, gli utenti del social network più famoso del mondo potrebbero presto ricevere servizi innovativi: un portavoce di Facebook ha sottolineato come in seguito a questa acquisizione “gli utenti apprezzeranno ancor di più il piacere di condividere foto e ricordi con i loro amici, grazie ad una tecnologia che contribuirà a fornire una migliore esperienza d’uso”.

Anche Gil Hirsch, fondatore di Face.com, ha commentato il buon esito dell’affare sul blog della sua società, sottolineando come “la missione dell’azienda è sempre stata quella di trovare nuovi ed emozionanti modi per rendere il riconoscimento facciale un divertimento, coinvolgendo gli utenti e migliorandone la vita, integrando tale tecnologia nei prodotti di consumo quotidiano. Pensiamo che quello relativo al mobile è un settore fondamentale nella vita delle persone, poiché crea sia consumi che contenuti, e permette di condividerli con i propri amici con facilità”.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Face.com volta le spalle agli sviluppatori e nega le API | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This