eGov

Nuovo sito per la Farnesina, l’ambasciata inizia dai social

Farnesina

Il ministro degli Esteri Giulio Terzi ha oggi annunciato, in occasione del  Forum “La diplomazia ai tempi di twitter“, la pubblicazione ufficiale in rete del nuovo sito web della Farnesina.

Così Terzi ha spiegato le principali modifiche apportate dal restyling: “sarà disegnato per assomigliare ad una redazione online in cui le immagini sostituiscono spesso i testi, rimandando ad approfondimenti scritti con un linguaggio più diretto, meno burocratico e mirato a interessare quei lettori che non hanno necessariamente familiarità con i temi di politica estera. L’ho detto fin dall’inizio del mio mandato: la diplomazia è al servizio del cittadino”.

Un’innovazione necessaria per favorire la consultazione della pagina da parte di un pubblico enorme ed internazionale: “da Washington a Bucarest, da Tunisi a Pechino, – ha aggiunto Terzi – la diplomazia italiana ha aperto le porte a un pubblico potenzialmente vastissimo”.

Terzi ha inoltre spiegato come ben 48 ambasciate, consolati e centri culturali italiani all’estero hanno aperto un account su almeno un “Abbiamo 45 pagine Facebook e 7 profili ufficiali su Twitter e molti diplomatici twittano da tutto il mondo”, ha aggiunto, annunciando inoltre che si stanno creando dei training di management dei social media: “Per questa iniziativa – ha precisato – ci basiamo sull’esperienza dei nostri amici americani”. 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This