Device

Il prezzo di Windows 8 ridurrà la competitività dei tablet?

Windows 8

Microsoft sta per lanciare la sua nuova piattaforma, , che tra pochi mesi verrà ospitata all’interno di numerosi dispositivi, tra cui i di molti produttori che attendono di cavalcare l’onda dell’entusiasmo sul nuovo sistema operativo di Redmond.

Ma le strategie della società su questa nuova avventura nel mondo dei tablet potrebbero sfavorire i prodotti che punteranno su questa soluzione: al contrario di Android, che viene rilasciato gratuitamente alle aziende che decidono di montarlo nei loro device, ospitare il nuovo Windows 8 costerà ai produttori (e quindi ai consumatori), stando alle indiscrezioni raccolte da VR-Zone durante il Computex di Taipei, tra gli 80 ed i 90 dollari per ogni tablet, rispetto ad i 35$ ipotizzati in precedenza, cifra che farà lievitare il costo finale sul mercato di tali dispositivi.

Le aziende che ospiteranno l’OS di Microsoft non potrebbero quindi puntare verso strategie incentrate su prezzi bassi mantenendo, a causa dell’alto costo di licenza, il costo di un tablet per il pubblico tra i 500 e gli 800 dollari, una cifra che renderà tali dispositivi poco competitivi di fronte agli iPad 2 (che già dominano il mercato) attualmente venduti intorno ai 400 dollari ed il Nuovo iPad che parte da 500.

La versione Premium di Windows 8 farà lievitare ulteriormente il prezzo di tale dispositivi, portandolo nella fascia 800-900 dollari.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Mercato PC: atteso un crollo delle vendite nel Q3 | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This