App

App Discovery: mancanza di innovazione mette a rischio il futuro del settore

app

Il mercato della app deve confrontarsi sempre maggiormente con un problema centrale per il proprio futuro, la modalità di “scoperta” delle applicazioni. Secondo la società di ricerca Canalys, i principali stanno mettendo a rischio il futuro del settore a causa della poca delle funzioni di “”, che porta ad una concentrazione crescente del mercato, rendendo sempre più difficile per i nuovi applicativi emergere. Negli ultimi 4 mesi, infatti, negli Stati Uniti la metà della classifica della app a pagamento più popolari non sarebbe cambiata, nonostante il continuo lancio di nuove iniziative.

L’autocompiacimento da parte degli app store rappresenterebbe la maggiore minaccia allo sviluppo futuro del settore e si manifesterebbe principalmente nella mancanza di iniziative e innovazioni inerenti il miglioramento delle funzioni di scoperta degli applicativi. Funzioni centrali per un’ esperienza soddisfacente sia per i consumatori che per gli sviluppatori.

Tim Shepherd, analista senior di Canalys, ha spiegato che: “quando si parla con gli sviluppatori di app, molti sono preoccupati per la monetizzazione o la frammentazione delle piattaforme, ma il problema numero uno che devono affrontare è far notare la propria app.” “Stimiamo che più di due terzi delle applicazioni nei cataloghi degli app store generano meno di 1.000 download nel loro primo anno, e una quota significativa di queste non viene scaricata da nessuno. Molte app di alta qualità non ottengono  l’attenzione che meritano.”

Il problema risiede nei pochi e rudimentali strumenti messi a disposizione degli utenti dagli app store per scoprire nuove app e trovare ciò che desiderano. Gli strumenti offerti riescono a porre in evidenza una porzione minuscola dei cataloghi esistenti. Le classifiche di popolarità restano invariate per settimane; non solo per merito delle fortunate app, ma anche per i pochi strumenti esistenti in grado di favorire la scoperta di nuove iniziative e le difficoltà incontrate per emergere nel caos crescente generato dall’esplosione dell’offerta.

Canalys, analizzando le classifiche di popolarità per un periodo di 16 settimane, ha scoperto, infatti, che 58 app in e 41 nell’ App Store hanno continuato a far parte per tutto il periodo della classifica di popolarità dei titoli a pagamento. La situazione non è differente per le app gratuite (42 in e 31 nell’Apple App Store). Riscontrando sostanzialmente un mercato bloccato.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This