News

I ricavi da mobile di Twitter superano quelli del sito web

Twitter

L’uccellino azzurro di ha spiccato il volo dai computer desktop su cui si appoggiava da anni, e così come per gli utenti del noto social network il desiderio di mobilità ha avuto la meglio.

I ricavi pubblicitari generati dalla sua piattaforma hanno superato quelli raccolti attraverso il classico sito web per diversi giorni nell’ultimo trimestre, secondo quanto riportato dallo stesso CEO Dick Costolo, che ha evidenziando come la sua società è riuscita a cavalcare in maniera redditizia il trend che porta sempre più utenti a connettersi da .

Nel suo intervento alla conferenza ospitata dal The Economist Group presso San Francisco, Costolo ha sottolineato come la sua società sia da sempre proiettata sul mobile: “abbiamo una piattaforma di che è già intrinsecamente adatta alla telefonia mobile,anche se abbiamo l’abbiamo lanciata sul Web ed abbiamo iniziato a pubblicare annunci pubblicitari sui cellulari solo di recente”.

L’azienda ha introdotto gli annunci pubblicitari sugli smartphone degli utenti nel mese di febbraio, e nel mese successivo ha perfezionato la sua piattaforma, permettendo agli inserzionisti di inviare tweets mirati ad utenti di iPhone e device Android.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This