Legal & Digital Rights

Apple attende la multa della ACCC per gli iPad australiani

Apple

I problemi di nell’altro emisfero sembrano avviarsi verso una conclusione: la società di Cupertino avrebbe accettato la multa da 2,2 milioni di dollari inflitta dalla Australian Competition and Consumer Commission (ACCC). La sanzione è dovuta al lancio pubblicitario, ritenuto ingannevole, del Nuovo iPad 4G che in realtà non sarebbe compatibile con gli attuali standard di rete di ultima generazione presenti in .

Il giudice che segue il caso potrebbe aumentare ulteriormente l’importo di questa sanzione prima della fine del procedimento. Prima di confermare la multa avrebbe richiesto alla compagnia sugli effettivi dati di vendita del Nuovo  e dettagli sulla situazione finanziaria di Apple.

I problemi giudiziari in Australia erano inizialmente stati trattati in maniera differente dalle società di Cupertino, che aveva  deciso di difendersi in tribunale e pensava di risolvere la controversia attraverso delle modifiche nel packaging dei device coinvolti nella querelle. Avrebbe applicato un adesivo che informava i consumatori australiani dell’incompatibilità con le reti di ultima generazione presenti nel Paese, e accettato di rimborsare dell’intero importo gli acquirenti delusi dal prodotto.

Nonostante questo la ACCC ha dichiarato ingannevole l’azione pubblicitaria di Apple, procedendo per vie legali e proponendo il pagamento della sanzione alla società per chiudere la questione. La prossima riunione della corte è prevista per Mercoledì, giorno in cui, dopo l’esame delle nuove informazioni fornite dall’azienda, verrà stimato l’importo esatto della multa.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This