News

Facebook, la “Killer Application Mobile” secondo Sandvine

Facebook Mobile

continua a navigare nelle tempestose acque del Nasdaq, e i dubbi degli investitori sulle sue capacità di creare profitto si alimentano giorno dopo giorno.

Eppure il più famoso social network riesce a stabilire record impressionanti sulle modalità di utilizzo e il numero di ore passate dagli utenti su questa piattaforma, facendo registrare dati alle società di analisi che ogni altra compagnia che si occupa di ICT invidierebbe.

Proprio in ottica mobile, la “terra promessa” e settore in cui si ripongono tutte le speranze del mercato, Facebook riesce ad avere delle performance straordinarie: secondo i dati raccolti da Sandvine, ben il 50% di tutti gli presenti al mondo sono connessi a Facebook ad ogni ora del giorno.

Il CEO di Sandvine, Dave Caputom, in relazione a questo trend ha rinominato Facebook “la killer application per gli operatori mobili”.

“E’ emerso come il 50% degli smartphone siano connessi a Facebook  per tutto il giorno, dato che forse non è sorprendente vedendo il numero di icone Facebook sulle home page della maggior parte dei siti web“, ha inoltre dichiarato. “Facebook è un’applicazione molto apprezzata, con volumi di dati prevedibili che richiedono una minima frazione della larghezza di banda. Lo scenario perfetto per attuare piani di servizio su più livelli in grado di offrire la certezza del prezzo per gli abbonati e la certezza dei costi per i fornitori di servizi”.

Ora che anche il mondo del mobile sembra volgere a favore di Facebook, i vertici della società capitanata da Mark Zuckerberg dovranno “solamente” trovare nuove strategie e offerte in grado di trasformare in moneta l’enorme potenziale che è riuscita a costruire negli anni.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This