Media

Auditel e social media, mix vincente secondo Sky Italia

sky

Italia è il primo broadcaste ad utilizzare nel nostro Paese Social Parser, il tool di GroupM con il quale è possibile monitorare le conversazioni online sui programmi tv, ottenendo maggiori dati sul gradimento del pubblico, combinando i numeri forniti dall’Auditel con le impressioni provenienti dal Web.

Durante la messa in onda della mini serie “Faccia d’angelo”, il broadcaster ha testato questo strumento, ottenendo un buon favore del pubblico online e raccogliendo interessanti informazioni sull’ ed i suoi gusti.  Infatti come sottolinea  Andrea Di Fonzo, chief interaction officer di GroupM, “oggi, oltre ad Auditel, per misurare un programma televisivo è infatti necessario prendere in considerazione il nuovo triangolo social, termometro reale del gradimento: Twitter, che rappresenta i commenti “live” durante la trasmissione; Facebook, ovvero la versione digitale dei commenti del giorno dopo alle macchinette del caffè;  YouTube , la snack-tv on demand

Lo strumento offre uno sguardo alle performance dei programmi televisivi in base a nuovi indicatori relativi al grado di partecipazione dell’audience, come volume di tweet, frequenza, provenienza e punti ora. La convergenza tra i e la tv, testata durante la diffusione di “Faccia d’angelo”, si è concretizzata nello studio delle due puntate, volto a capire quanti utenti Twitter hanno parlato del film nelle fasce preevento, live e post-evento e come ne hanno parlato, attraverso un’analisi puntuale del sentiment.

Un ulteriore dettaglio è rappresentato dall’individuazione non solo degli utenti attivi (creatori di contenuti su Twitter), ma anche della portata dei loro follower (spettatori di contenuti su Twitter) che potenzialmente sono stati raggiunti dai tweet (Otv, Opportunity to view).

Venendo ai risultati, la miniserie evento su Twitter, caratterizzata dall’hashtag #facciadangelo, è stata un successo: nelle due puntate si sono contati 1.763 tweet (821 durante il live), distribuiti tra 813 utenti Twitter, di cui 82 “fedeli” all’appuntamento televisivo.

E’ emersa inoltre la presenza di utenti “Vip” come Nicola Savino e Alessandro Cattelan che hanno parlato della miniserie: i loro tweet nel postevento della prima puntata hanno generato curiosità, interesse e decine di retweet. “Il monitoraggio delle conversazioni sui programmi televisivi sta diventando uno strumento sempre più importante da affiancare ad Auditel per la misurazione dell’appeal del programma presso i diversi pubblici e, al contempo, un fattore indispensabile per la costruzione di prodotti editoriali di successo”, ha dichiarato Paolo Lorenzoni, social media manager di Sky Italia.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This