Market & Business

Le azioni di Facebook invertono il trend negativo: +5%

Facebook

Un’inversione di tendenza prima o poi sarebbe dovuta arrivare, ma sicuramente non cambia la disastrosa situazione seguita all’IPO di , e le performance costantemente in calo presso l’indice .

Quando le contrattazioni sono state chiuse ieri, per la prima volta dal suo sbarco in borsa,  le del celebre social network hanno registrato una crescita del 5%, che mette fine a quattro giorni consecutivi di importanti perdite e due settimane di permanenza al Nasdaq che hanno visto il valore di Facebook crollare inesorabilmente sotto la quota dei 38 dollari iniziali.

Il titolo in chiusura ha raggiunto quota 29,60 dollari, recuperandone 1,41 e risollevandosi, seppur di poco, dalla sua peggior performance di 28,19 dollari registrata nella giornata precedente.

Così come il prezzo di Facebook è diminuito negli ultimi giorni, anche la sua capitalizzazione di mercato ha subito un brusco calo: nel momento in cui la compagnia ha deciso di diventare pubblica, il suo valore di mercato era attestato a circa 104 miliardi dollari, mentre ora sarebbe sceso a circa 63 miliardi, perdendo così ben 41 miliardi di dollari in appena due settimane.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Facebook: l'advertising e i commenti non generano acquisti | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This