ICT & Telco

Opera Software: parla il fondatore Jon S. Von Tetzchner

Opera

Secondo quanto dichiarato da Jon S. Von Tetzchner,  fondatore di Software e maggior azionista della società, la sua compagnia avrebbe ottime prospettive per il futuro, e prevede una crescita sostenuta per i prossimi trimestri.

Il gruppo norvegese negli ultimi giorni ha visto aumentare, insieme alla sua presenza nelle pagine di molte testate, la sua quotazione in borsa, salita del 26% in seguito al lancio della notizia di una possibile trattativa con Facebook per un’acquisizione, che avrebbe garantito al noto social network quell’accesso al mondo del mobile advertising tramite la piattaforma Opera Mini dedicata a smartphone e tablet.

Le prospettive della compagnia sarebbero quindi incerte, per ora si starebbe guardando con serenità al 2013, continuando a lavorare al raggiungimento degli obiettivi previsti per il prossimo anno, e non ci sarebbe ad oggi una decisione definitiva su un’eventuale offerta da parte di un grande gruppo come .

Von Tetzchner ha infatti espresso la sua volontà di “concentrarsi sulla crescita ed il raggiungimento di buoni risultati”, sottolineando come ci siano “grandi opportunità per Opera”.

Il traguardo che ha promesso ai suoi azionisti è quello dei 500 milioni di utenti entro il 2013, e sembra deciso a rivalutare le performance della società: “personalmente, ritengo che un ARPU (average revenue per user, ovvero il ricavo medio per utente) di 1 dollaro rappresenta un obiettivo fin troppo modesto”,  ha dichiarato.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This