Device

Una cuffia per controllare il proprio device con la mente

MindWave Mobile

Il MindWave Mobile è una cuffia da 130 dollari prodotta da NeuroSky, compatibile sia con i dispositivi iOS ed Android che con i computer desktop, in grado di misura le onde cerebrali dalla fronte di chi lo indossa, registrando le variazioni dell’attività elettrica del cervello.

Questo dispositivo permette, grazie ad algoritmi complessi che registrano l’EEG ed eliminano qualsiasi interferenza da altre fonti elettroniche, di rilevare il livello di concentrazione dell’utente, percepire uno stato di meditazione e della chiusura degli occhi, permettendo di utilizzare il proprio pensiero per controllare i device.

Una volta indossata, dopo alcuni secondi che permettono al device di sintonizzarsi con la propria attività celebrale, la cuffia è abbastanza semplice da usare, e sono già presenti sul mercato numerose applicazioni e (circa 100 ad oggi) nei quali ci si deve concentrare su un problema di matematica o un’immagine che appare sullo schermo, interagendo con l’aumento del proprio livello di attenzione.

Oppure altre App permettono di valutare la propria capacità di meditazione, e di monitorare la propria attività mentale in un momento di relax o mentre ci si rilassa ad occhi chiusi.

Una tecnologia che funziona in maniera soddisfacente, e per ora sviluppata soprattutto in ottica “game” ma che presto, e se integrata con altri sistemi come l’eye-tracking, potrebbe trovare numerose applicazioni pratiche, permettendo agli utenti di gestire i propri device e terminali solo con la propria mente.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This