Device

Gli occhiali interattivi aumentano realtà e business

Alternate Reality

Per la maggior parte delle persone che hanno visto il video di presentazione, il di Google sembra essere un progetto futuristico, ma è già realtà: gli occhiali per la realtà aumentata sono già in uso, e oltre alle loro applicazioni commerciali, molti hanno puntato su questo nuovo tipo di device per potenziare il proprio business.

E’ questo il caso del Michael Pachleitner Group, che ha fornito ai dipendenti che lavorano nei 22.000 metri quadrati del suo magazzino occhiali “potenziati”, in grado di proiettare informazioni davanti ai loro occhi, indirizzandoli e garantendo una maggiore velocità nel lavoro e  maggior efficienza.

Questa tecnologia nello specifico, realizzata dalla società austriaca Knapp AG e chiamata Alternate Reality, permette infatti di visualizzare informazioni digitali su una delle due lenti trasparenti, offrendo indicazioni visive attraverso una connessione sulle 1,4 milioni di voci memorizzate nel vasto magazzino. Dopo essere stati guidati in prossimità dell’oggetto da prelevare, una volta preso il device conferma che si tratta del pezzo giusto, e si può lavorare con le mani completamente libere.

Entro Luglio sei dipendenti della società austriaca saranno dotati di questo dispositivo, che grazie alle sue potenzialità permetterà di ridurre gli errori di prelievo (insieme ai costi) con una percentuale stimata intorno al 60%, secondo quanto dichiarato dal Chief Financial Officer Neil Lambert. “Eravamo scettici all’inizio su questa soluzione, ma  è stata una bella sorpresa vedere che funziona”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This