Legal & Digital Rights

Facebook: gli azionisti denunciano Zuckerberg e Morgan Stanley

zuckerberg-facebook-ipo

I guai per sembrano non finire mai e chissà se Mark Zuckerberg non si sia già pentito della quotazione della società in borsa.

L’, definita da molti come la peggiore della storia, ora produce anche un denuncia legale. Una denuncia, che potrebbe trasformarsi in class action, è stata infatti presenta presso la U.S. District Court di Manhattan dagli azionisti del contro il CEO della compagnia Zuckerberg e diverse banche coinvolte nell’operazione di quotazione, compresa la principale sottoscrittrice dell’ Morgan Stanley.

Gli azionisti ritengono di essere stati ingannati da Facebook che avrebbe nascosto stime di crescita più deboli. Gli analisti ingaggiati dai sottoscrittori dell’IPO avrebbero tagliato tali stime  proprio durante  il roadshow, ma la cosa sarebbe stata comunicata solo agli investitori istituzionali e non a chiunque fosse interessato all’acquisto delle azioni.

La denuncia sembra essere più che seria; considerando che verrà portata avanti dallo studio Robbins Geller, che in passato ha scucito 7 miliardi di dollari ad Enron.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This