Market & Business

Facebook: azioni sotto il prezzo di offerta iniziale

facebook

La tanto discussa quotazione in borsa di sembra aver interessato più i giornalisti e gli appassionati dei che i mercati finanziari. Dopo i risultati non brillanti della prima giornata di contrattazione, gli investitori oggi, nel secondo giorno di contrattazione, bocciano il titolo che molti ritengono sopravvalutato. Amazon ha, ad esempio, un valore inferiore sui mercati finanziari ($96.3 milioni).

Le azioni Facebook sono state scambiate ad un prezzo inferiore di quello stabilito durante l’ come prezzo iniziale ($38). Le azioni registrano, infatti,  un -3% e vengono valutate dagli investitori $37.08. Morgan Stanley, uno dei principali sottoscrittori dell’offerta, aveva già dovuto in precedenza scendere in campo per supportare il prezzo delle azioni e puntellarlo, in modo che non scendessero sotto la soglia stabilita inizialmente, a cui si erano avvicinate più volte.

Segnale per niente positivo per il popolare social network, mentre i dubbi sull’efficacia dell’offerta pubblicitaria e, in generale, sul modello di business della compagnia si moltiplicano.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This