ICT & Telco

L’auto si sceglie su Internet, il web batte la stampa specializzata

Autostar

I consumatori prima di acquistare un’automobile sempre più spesso si affidano ad Internet per ricercare informazioni. Ai tradizionali giornali specializzati si stanno, infatti, sostituendo le vaste risorse informative della rete. La prima fase di analisi e studio pre-acquisto delle caratteristiche e dei modelli di auto avviene ormai prevalentemente online, soprattutto per l’usato.

I motori di ricerca stanno riscontrando, infatti, un forte incremento delle richieste di informazioni relative ai veicoli stradali, secondo i dati della ricerca “’L’azienda è diventata digitale” presentata da Italia all’ Dealer Day in corso a Verona. Le ricerche nella categoria ‘auto brands’, negli ultimi due anni, sono cresciute del 68%, quelle dell’ sono salite del 45%, più 67% per quelle relative alle ‘auto parts’ e in aumento del 60% quelle relative all”auto sales’.

Il canale digitale risulta essere strategico per intercettare gli indecisi e per fidelizzare il consumatore che, tramite il web, rimane ‘legato’ alla concessionaria di riferimento. Offre, inoltre, la possibilità di analizzare più semplicemente ed in maniera economica il profilo del consumatore, la domanda e i risultati degli investimenti promozionali.”Oggi non è più possibile non misurare i comportamenti della domanda – ha dichiarato Fabio Galetto, responsabile automotive Google Italy – e internet è, per il settore, lo strumento ideale per tenere sotto controllo il ritorno degli investimenti“.

Internet sta influenzando profondamente il settore automobilistico secondo Quintegia, azienda promotrice dell’evento. “Stiamo assistendo ad un cambiamento lento e pervasivo che sta modificando le regole del gioco – ha infatti precisato Tommaso Bortolomiol, manager della società – Per i dealer, il web è una risorsa da sfruttare al meglio e su cui è necessario investire per intercettare le esigenze del consumatore e per creare nuovi canali di vendita“.

Durante la manifestazione sono stati, inoltre, assegnati i premi Internet Sales Award, concorso organizzato da Quintegia e Auto Scout 24 che premia i dealer che utilizzano internet come canale di business. Vincitore della seconda edizione è risultato il di Udine e Pordenone titolare dei marchi Mercedes, Smart, BMW, Mini e Jeep che grazie ad una strategia web mirata ed ampia (creazione di una vetrina virtuale, app dedicate ai tablet e incremento del web marketing) ha registrato risultati sorprendenti. Le visite mensili al sito del gruppo sono passate da 9mila a oltre 80mila, in quattro anni; i visitatori sono cresciuti da 7mila a 54mila al mese e le pagine visualizzate da 37mila sono diventate 477mila.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. marco procida

    21/05/2012 alle 09:41

    Le news arrivano sempre un po’ in ritardo … ma quale news.
    ùio e mia moglie, nel lontano 2001 scegliemmo la nostra Yaris facendo comparazioni sul web.

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This