eBusiness

Social Shopping: uno studio fotografa la situazione italiana

Quali sono le principali caratteristiche del “social shopper” italiano?

L’Istituto internazionale di ricerca IPSOS Media CT di Chicago ha dato la sua risposta a questa  domanda, in uno studio  svolto per conto di Groupon International in Italia, Gran Bretagna, Francia, Paesi Bassi e Germania.

Ecco quindi le principali caratteristiche che delineano il profilo dell’internauta modello del nostro Paese, che fa compere sui gruppi di acquisto online, usufruendo spesso di promozioni e sconti: è donna, giovane, istruita, con una buona capacità di spesa e interessata soprattutto a buona cucina, benessere e viaggi.

La figura del social shopper in Italia è indubbiamente rosa: secondo l’indagine chi utilizza abitualmente internet e sceglie i gruppi d’acquisto online sei volte su dieci è una donna, laureata, con un’età media compresa fra i 25 e i 44 anni, impegnata a tempo pieno e con un reddito medio di circa 40.000 euro annui.

La tendenza di acquisto degli utenti italiani si concentra su precise categorie: ristorazione, benessere e viaggi. Anche la piattaforma di Groupon (cui è iscritto quasi un internauta italiano su due) vede tra i suoi utenti un’ampia maggioranza delle donne.

Complessivamente, afferma in una nota Boris Hageney, amministratore delegato di Groupon Italia, Spagna e Portogallo, “la percentuale di iscritte è superiore al 60%”. Inoltre, prosegue, “i risultati della ricerca confermano che il social shopper italiano ha una buona capacità di spesa, parecchio superiore a chi non acquista online”. 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This