Market

Apple supporta Elpida, Samsung perde in borsa

Le azioni di Electronics sono oggi crollate di oltre 6 punti percentuali, spazzando via 10 miliardi di dollari dal valore di mercato del colosso coreano.

Secondo la testata taiwanese DigiTimes, avrebbe recentemente commissionato un imponente ordine di memorie DRAM ad , così vasto che, per essere rispettato, metà di tutti gli impianti dedicati alla produzione di chip della società giapponese si occuperanno della fornitura ad Apple.

Una scelta, quella giunta da Cupertino, che ha colpito pesantemente Samsung, produttore mondiale di memorie DRAM, ed avrebbe causato la discesa dei titoli in borsa del 6.2%,  la più grave caduta giornaliera degli ultimi quattro anni.

“Sembra che Apple non voglia riconoscere a Samsung ed Hynix il dominio del mercato delle memorie, ed ha deciso di far pesare il suo potere contrattuale mantenendo in corsa Elpida”, ha dichiarato Choi Do-yeon, un analista di LIG Investment & Securities.

Elpida si trova infatti in cattive acque, ed è possibile una sua fusione con altre realtà del settore, che potrebbe mettere in discussione la fetta di mercato controllata da Samsung: ad esempio, secondo  Lim Dol-yi, analista di Solomon Investment & Securities, “una fusione Micron-Elpida potrebbe rappresentare una minaccia significativa per i produttori di chip di memoria della Corea del Sud, e l’enorme ordine che Apple ha fatto alla società giapponese è stata la scintilla che ha innescato queste preoccupazioni”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This