Market

Apple supporta Elpida, Samsung perde in borsa

Le azioni di Electronics sono oggi crollate di oltre 6 punti percentuali, spazzando via 10 miliardi di dollari dal valore di mercato del colosso coreano.

Secondo la testata taiwanese DigiTimes, avrebbe recentemente commissionato un imponente ordine di memorie DRAM ad , così vasto che, per essere rispettato, metà di tutti gli impianti dedicati alla produzione di chip della società giapponese si occuperanno della fornitura ad .

Una scelta, quella giunta da Cupertino, che ha colpito pesantemente Samsung, produttore mondiale di memorie DRAM, ed avrebbe causato la discesa dei titoli in borsa del 6.2%,  la più grave caduta giornaliera degli ultimi quattro anni.

“Sembra che Apple non voglia riconoscere a Samsung ed Hynix il dominio del mercato delle memorie, ed ha deciso di far pesare il suo potere contrattuale mantenendo in corsa Elpida”, ha dichiarato Choi Do-yeon, un analista di LIG Investment & Securities.

Elpida si trova infatti in cattive acque, ed è possibile una sua fusione con altre realtà del settore, che potrebbe mettere in discussione la fetta di mercato controllata da Samsung: ad esempio, secondo  Lim Dol-yi, analista di Solomon Investment & Securities, “una fusione Micron-Elpida potrebbe rappresentare una minaccia significativa per i produttori di chip di memoria della Corea del Sud, e l’enorme ordine che Apple ha fatto alla società giapponese è stata la scintilla che ha innescato queste preoccupazioni”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This