Market & Business

Nuovi rumor sull’IPO di Facebook: prezzo azioni sale a 38$?

IPO

L’ di non smette di regalare quotidiani aggiornamenti e nuovi rumor, dividendo gli esperti in materia in due schieramenti: il primo di chi è dubbioso sullo sbarco del celebre social a Wall Street, e lamenta il troppo clamore, prevedendo un futuro poco redditizio per gli azionisti della società. Il secondo è quello degli entusiasti, che ad ogni apparizione di Zuckerberg o notizia sulla società ne alzano l’asticella del valore, in previsione della data in cui il mercato darà le risposte tanto attese da entrambi.

L’ultima notizia che circola nel mondo finanziario appartiene alla seconda categoria: secondo una fonte del Mercury News vicina alla società, Facebook sarebbe in procinto di alzare il prezzo delle sue azioni, portandole fino ad un massimo di 38 dollari, con un range che supera quello precedentemente dichiarato nei documenti della Securities and Exchange Commission, che variava tra i 28 ed i 35 dollari per azione, arrivando così nella gamma 34-38 dollari per quota.

A quel punto, il valore della compagnia sarebbe valutato a più di 104 miliardi dollari, e nelle casse della società entrerebbero 12.8 miliardi, risultato che permetterebbe a Facebook di classificarsi al quinto posto nella classifica del maggior importo totale mai raccolto in un’IPO negli Stati Uniti, secondo quanto stimato da Renaissance Capital.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This